Ignora collegamenti di navigazioneImpianti Pilota | Pirogassificatore

Pirogassificatore

Impianto pilota per test di pirogassificazione del biodigestato

L'impianto si basa su un sistema del tutto innovativo e rappresenta una soluzione appositamente studiata per convertire biomasse in gas combustibile, con un processo combinato di pirolisi-gassificazione, che può essere utilizzato per la produzione di calore e elettricità (waste to energy process). L’impianto pilota che verrà utilizzato per le prove di piro-gassificazione del digestato deriva da un impianto già presente presso ITALPROGETTI che dovrà essere opportunamente modificato al fine di processare tali biomasse. E’ composto da un reattore di pirolisi, un reattore di gassificazione, un sistema di post-trattamento del gas combustibile prodotto. Un sistema di supervisione e controllo provvede alla gestione automatica di tutti i parametri di processo. La biomassa subisce nel gassificatore una conversione termica in ambiente riducente che conduce alla produzione di un gas combustibile: il Syngas, una miscela di CO, H2, CH4, con un potere calorifico di circa 4-8 MJ/Nm3 a seconda del tipo di biomassa impiegata. Il syngas in uscita dal reattore di gassificazione viene trattato in modo da ridurre al minimo i possibili sporcamenti del sistema di produzione di energia elettrica, e in modo da ottenere una emissione in atmosfera secondo i più restrittivi limiti di legge.L’impianto si compone di:

- Sistema di alimentazione del digestato essiccato;

- Gassificatore a letto fisso che dovrà operare sia in configurazione updraft che downdraft al fine di individuare la configurazione  reattoristica più idonea al digestato;

- Sistema di scarico automatico delle ceneri dal gassificatore;

- Sistema di campionamento del tar a valle del gassificatore;

- Linea di trattamento del syngas al fine rimuovere polveri, tar, gas acidi e ammoniaca;

- Linea di analisi del syngas pulito;

- Sistema di postcombustione (torcia) del syngas trattato;

- Sistema di estrazione e raccolta dei reflui liquidi e solidi;

- Sistema di regolazione e controllo dell’intero impianto.

La flessibilità e affidabilità che caratterizzano il piro-gassificatore permettono il suo impiego con l’utilizzo di un ampio tipo di biomasse.L’impianto avrà una potenzialità di circa 5 kg/h di digestato al 20-30% di umidità. Tale taglia risulta significativa per il successivo scale-up dell’impianto alla taglia commerciale.

   

Modifiche Pirogassificatore